IMOLA MXGP- EXBIKE

Finalmente posso dire la mia ( ho un' ora di tregua in negozio ) e pensate posso parlare perchè ho alzato il culo e sono andato a vedere come mai il mondo moto è così interessato al mondo bici in particolare alle bici elettriche .

Ho letto insulti critiche di ogni tipo in italiano inglese ecc.. e non ho letto una sola concreta proposta per migliorare una manifestazione che ricordiamolo è stata PILOTA , quindi come prima aveva ( non sono pirla ) tutti i limiti del caso.

Leggendo tutte queste critiche mi sembra di essere tornato a quando si iniziavano a fare le gare di enduro , le gare in cui ci andava chi faceva fatica in discesa ad andare forte e chi aveva voglia di pedalare ma non così tanto , queste le identità dell' endurista medio dell' epoca . Risultato abbiamo un nuovo ramo nel market bici che prima non esisteva , e che ha dato respiro al mondo mtb facendo progredire sia la dh ( 29 ) sia l xc ( tutte le geometrie nuove da dove saranno arrivate? mica hanno preso ispirazione dall' enduro ) e anche i nuovissimi telai da trail che quest anno sono spinti da paura.


Detto ciò che le cose nuove dividano e facciano discutere è un dato di fatto , ma è più intelligente fermarsi a pensare come migliorarla e renderla proficua o spargere merda senza aver manco capito il potenziale di quella cosa? Nell' era dei social è sicuramente più comune l' haters che apre bocca spargendo il proprio commento frustrato.

il dato che invece ho paura a definire come dato di fatto è che le commerciali italiane ( non tutte ) sono lontane anni luce dal cogliere un occasione e farla maturare .

A imola la gente ( motocrossisti o lovers di quell' ambiente ) si fermavano a guardare le nostre bici come io guardo la moto di jorge prado , c è interesse e c'è una complementarietà tra le due discipline , ( mi ricordo un video in cui un pilota di coppa affermato parlando di gwin agli inizi diceva you know he rides mx and it s the same shit with two grips on a bar ) più alta di quanto si immagini , chi va in moto usa un sacco la bici e chi va in bici nelle discipline gravity ha sicuramente una moto da cross con cui di inverno si allena .



In america tutti i piloti del SX sono sponsorizzati dai brand di Ciclismo , qui abbiamo campioni del mondo del fuoristrada moto che vengono e si Comprano la bici , e influencer che fanno 4 like comprati a cui concediamo di fare gli autografi ad una gara di enduro mtb , e pensate che manco la fanno quella gara perchè forse si metterebbe in dubbio il motivo per venga spesato e coccolato .

Tornando alla gara , come abbiamo già discusso con chi l ha organizzata , va rivista e ri studiata , adattata ma l' interesse è molto alto della FIM e sicuramente , tralasciando le problematiche con l uci , è un megafono di visibilità da non farsi sfuggire .

Con questo formato è un xc - ciclocross durissimo con bestie da 22 kg che sa di poco in una pista sovra dimensionata per le bici , ma già nel national americano corrono un campionato parallelo con le bici elettriche con un formato tipo quello visto quest anno in val di sole , perchè dobbiamo sempre rincorrere e in poche occasioni ( vedi super enduro ) essere ricettivi alle novità?

Il problema federazione FCI- UCI-FIM per me è un discorso di politica schietta dentro al quale non voglio avventurarmi , dico solo che se al momento godiamo dell' espressione massima di come può funzionare una federazione CICLISTICA allora forse un pò di pepe al culo nopn può far altro che farci del bene .


Giuro che il prossimo anno quando ci saranno anche quelli che ORA criticano dietro al cancelletto , NON LI GIUDICHERò ma sarò contento che si facciano promotori del ciclo in un ambiente che è ancora da contaminare !

235 visualizzazioni
  • Instagram Icona sociale
  • Facebook Icona sociale

©2023 by Gling Urban Bikes. Proudly created with Wix.com

0

MY CART